Lo Château de Compiègne era una residenza reale costruita per Luigi XV e restaurata da Napoleone. Fu una delle tre sedi del governo reale, insieme a Versailles e Fontainebleau.

Lo Château de Compiègne era la residenza estiva preferita dai monarchi francesi, che venivano a cacciare nei boschi vicini. Luigi XIV è andato a risiedere nel castello circa 75 volte. Luigi XIV ne era addirittura innamorato.

Il Conte di Chevergny descriveva così la sua infatuazione: "La caccia era la sua grande passione... e Compiègne, con il suo bosco immenso, i suoi viali infiniti tra gli alberi, le sue distese nelle quali potresti cavalcare tutto il giorno senza mai raggiungere la fine, era il posto ideale per coltivare quella passione".

Nel 1750, l'architetto Ange-Jacques Gabriel propose una ristrutturazione completa del castello. I lavori iniziarono nel 1751 e furono terminati nel 1788 da Le Dreux de La Châtre, studente di Gabriel. In stile neoclassico, è notevole per la sua eleganza armoniosa e per la semplicità del design.

Durante la Rivoluzione francese, lo Château de Compiègne passò alla giurisdizione del Ministro degli interni. Nel 1795 vennero venduti tutti gli arredi e le sue opere d'arte furono inviate al Muséum Central. Napoleone vi si recò in visita nel 1799 e di nuovo nel 1803. Nel 1804 lo Château divenne un dominio imperiale e nel 1807 Napoleone diede ordine di renderlo nuovamente abitabile.

I maggiori architetti e pittori del tempo furono i supervisori dell'opera di restauro. La pianta fu modificata, venne aggiunta una sala da ballo e il giardino venne ripiantato e collegato direttamente al bosco.

Il risultato è un esempio considerevole di stile Primo Impero (1808-1810), sebbene permangano tracce dell'arredo precedente. Auguste Luchet osservò che "Compiègne parla di Napoleone come Versailles di Luigi XIV”.

Oggi i visitatori possono trovare tre musei distinti nel castello: i veri e propri appartamenti; il Museo del Secondo impero e il Museo nazionale dell'automobile, che contiene una rara collezione di carrozze, biciclette e automobili. Tutti e tre i musei meritano una visita e offrono l'ingresso gratuito con il Paris Pass.

Sfrutti al massimo il Suo Paris Pass:

Li orari di apertura e chiusura possono variare. Per gli orari aggiornati, consulta la pagina ufficiale dell'attrazione.

Consulti:
Elenco completo delle attrazioni incluse

Consulta l'elenco completo dei monumenti e dei musei inclusi »

Lunedi
Martedì
Mercoledì
Giovedi
Venerdì
Sabato
Domenica

Loading Map - Please wait...

Address:

Place du Général de Gaulle Compiègne 60 200

Telephone:

+33 3 44 38 47 02