Visiti la Mostra di Dalí per scoprire alcune delle opere più famose di Dalí, compreso l'Elefante Spaziale e Alice nel Paese delle Meraviglie, e anche alcuni schizzi sconosciuti

Il 3D surreale
Con Dalí, ogni cosa è soggetta a cambiamenti tramite la magia: le zampe da trampoliere dell'Elefante Spaziale sembrano svanire senza peso, un orologio morbido è adagiato su un ramo, una lumaca apre le ali e sulla Venere sono presenti dei cassetti.

Fiabe e meraviglie
Con una cultura enciclopedica, Dalí era affascinato dai grandi temi della letteratura, della mitologia o della religione. Illustrò tali interessi attraverso tecniche multiple per i testi universali: Alice nel Paese delle Meraviglie, Romeo e Giulietta, Don Chisciotte, la Bibbia... ma creò anche opere più personali, come Mosè e il Monoteismo o l'Alchimia dei Filosofi. Ciascuna di queste opere costituisce un oggetto artistico.

Sculture, disegni, acquarelli, incisioni all'acquaforte, litografie, Dalí Paris ci invita a esplorare i temi  del suo lavoro: il sogno, la mitologia, la sensualità...

Da non perdere:

  • L'unico museo e galleria d'arte permanente in Francia dedicato a Salvador Dalí e alle sue opere
  • Mette in evidenza i principali temi della letteratura universale, della mitologia, della storia e della religione
  • Espone i capolavori surrealisti più famosi dell'artista, comprese le sculture e le illustrazioni

Sapeva che:

  • Anche il fratello di Salvador Dalí si chiamava Salvador, ma morì 9 mesi prima della nascita dell'artista; questo fatto portò Dalí a credere di essere la reincarnazione di suo fratello, un argomento che è spesso presente nelle sue opere
  • La natura eccentrica di Dalí venne percepita correttamente all'inizio della sua carriera, quando frequentò la Scuola delle Belle Arti a Madrid e fece esperimenti con il Cubismo, prima di essere espulso
  • Dopo essersi trasferito a Parigi e aver incontrato Pablo Picasso, entrò a far parte del gruppo del Surrealismo, con sede a Montmartre
  • Dalí e sua moglie fuggirono in America, dove vissero per otto anni durante la Seconda guerra mondiale
  • Si ritiene che l'artista abbia creato oltre 1.500 dipinti nella sua vita (prima di morire nel 1989), e questa quantità di opere non include i disegni, le sculture e i cortometraggi, tra le sue varie produzioni artistiche…

Da non perdere:

Le Sculture di Dalí

Le sculture di Dalí (e anche qualsiasi altra opera d'arte) sono particolarmente riconosciute per lo stile iconico. Nell'Dalí Paris potrà ammirare l'Elefante Spaziale, una scultura di bronzo che mostra "Le tentazioni di Sant'Antonio", che Dalí utilizzò a simbolo del potere della tentazione, con l'obelisco di vetro. Un'altra famosa scultura è Alice nel Paese delle Meraviglie, un'opera in bronzo che si ritiene rappresentare e collegare le influenze sognatrici di Dalí stesso con la sua espressione artistica.

Schizzi sconosciuti

Anche se Dalí è particolarmente famoso per le sue sculture bronzee, per gli orologi fusi e i dipinti, esistono anche moltissime opere sconosciute alla maggior parte del pubblico. Esplori la sua enorme collezione di disegni a matita nell'Dalí Paris e scopra alcuni dei suoi pezzi meno riconosciuti nell'insieme delle sue opere.

"JOANN SFAR-SALVADOR DALÍ, UN SECONDO PRIMA DEL RISVEGLIO" 

Come arrivare:

- Anvers (metro 2)
- Abbesses (metro 12)

Sfrutti al massimo il Suo Paris Pass:

- Risparmi €11,50 con un Paris Pass e scopra la vita di Dalí e le sue opere gratuitamente
- Perché non provare il Petit Train de Montmartre mentre si visita il quartiere, e utilizzare il Paris Pass per un viaggio gratuito?

Consulti:
Elenco completo delle attrazioni incluse

Consulta l'elenco completo dei monumenti e dei musei inclusi »

Lunedi 10.00 – 18.00
Martedì 10.00 – 18.00
Mercoledì 10.00 – 18.00
Giovedi 10.00 – 18.00
Venerdì 10.00 – 18.00
Sabato 10.00 – 18.00
Domenica 10.00 – 18.00

Loading Map - Please wait...

Address:

11 rue Poulbot 75018 Paris Nearest metro: Anvers

Telephone:

+33 1 42 64 40 10