Ammiri lo sfarzo del Palazzo di Versailles e visiti i grandi appartamenti, i bellissimi giardini e la splendida Sala degli Specchi

Il Palazzo di Versailles è uno dei più grandi e sfarzosi castelli del mondo. Bellissimo esempio di architettura e arte francese del XVIII secolo, è tra le attrazioni - e i castelli - più visitati della Francia, oltre a essere considerato un sito patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Una visita da non perdere.

Da non perdere:

  • Gli oltre 100 ettari a giardino con prati e fontane ben tenute
  • La Sala degli specchi ne contiene 357, che riflettono i giardini attraverso le finestre ad arco
  • La straordinaria Cappella di Versailles
  • Il Grand Apartment – originariamente noto come Appartamento dei Pianeti
  • L'Auditorium dell'Opera
  • Il Grand Trianon
  • L'appartamento di Maria Antonietta

Sapeva che:

  • Nel Palazzo ci sono circa 2.143 finestre, 1.252 camini e 67 scalinate
  • Il Palazzo di Versailles è stato la sede ufficiale del potere fino al 1789. Da allora in poi, dopo il sollevamento del popolo parigino che costrinse Re Luigi XVI a ritornare a Parigi senza più sfarzi, fu noto come "culla della libertà" (Berceau-de-la-Liberté)
  • Durante la Rivoluzione francese, tutte le opere d'arte presenti all'interno del Palazzo di Versailles furono trasferite al Louvre per mantenerle al sicuro
  • Il giardino del Palazzo è il più grande nel suo genere in Europa. Realizzato nel XVII secolo, è ornato di cespugli, aiuole e alberi disposti geometricamente

Da non perdere:

Sala degli specchi

La Sala degli Specchi, una delle attrazioni più accattivanti del Palazzo di Versailles, è lunga 73 m ed è dotata di 17 finestre ad arco, ciascuna delle quali impreziosita da 21 singoli specchi... così, complessivamente, questi corridoi riflettenti irradiano la luce di 357 specchi! La Stanza degli specchi non è famosa solo per gli effetti di luce, ma anche per la fila di statue e busti che la ornano. Considerato uno dei maggiori contributi di Luigi XIV al palazzo, è stata storicamente il luogo in cui, nel 1919, alla fine della Prima guerra mondiale, fu firmato il Trattato di Versailles.

Cappella di Versailles

Si tratta di una delle cinque cappelle a Palazzo, e ci si potrebbe chiedere perché sia considerata tanto speciale. Ultimata ai primi del 1700, se ne può ammirare la "tribuna", complanare agli appartamenti, che volge verso il basso verso la navata centrale, dove solevano sedere i re. Alla stregua della struttura architettonica dell'edificio, quella della cappella si fa apprezzare per la qualità delle sue influenze gotiche e barocche. Con accenni architettonici di stile medievale e tendenze da primo Rinascimento, se ne possono ammirare i doccioni ornati di figure bizzarre, i pavimenti di marmo e le imponenti colonne.

Grand Apartment

Il Grand Apartment di Re Luigi XIV, altrimenti noto come Appartamento dei Pianeti, fu chiamato così perché ciascuno dei sette saloni all'interno dell'appartamento reca il dipinto di un pianeta. Non dimentichi di volgere lo sguardo in alto però, una delle caratteristiche più importanti della sala è rappresentato dal soffitto... Se ne accerti di persona!

Giardini di Versailles

Passeggi per gli straordinari giardini del palazzo (potrebbe venirLe voglia di percorrerne tutti gli oltre 100 ettari) e girovaghi per i sentieri geometrici e i prati ben curati. Maggiore giardino di palazzo in Europa, offre una vista a dir poco mozzafiato che, verso il basso, abbraccia vasche con fontane regali che ne completano la cornice suggestiva. Faccia una sosta presso le fontane di Apollo e Latona per ammirarne le statue di marmo.

Sono inoltre inclusi l'ingresso gratuito al Grand Trianon e all'appartamento di Maria Antonietta.

Salti la coda alla cassa e vada dritto all'ingresso principale - Ingresso A, con il Suo Paris Museum Pass. Tuttavia, dovrà comunque fare la fila per i controlli di sicurezza. Noti anche che, nei periodi di punta, l'accesso preferenziale potrebbe non essere garantito. Le consigliamo di arrivare al mattino, tra le 09:00 e le 10:00. L'accesso potrà essere sospeso a causa di lavori di ristrutturazione.

Il Paris Pass consente l'accesso allo Château de Versailles e allo Chateaux de Trianon et Domaine de Maria Antonietta, se aperto, con un'audioguida. Non sono inclusi gli spettacoli e i giochi d'acqua musicali. Durante lo svolgimento dei giochi d'acqua musicali, è impossibile visitare i giardini, a meno di non aver già acquistato un biglietto a parte. Se desidera visitare i giardini, prima di mettersi in viaggio è consigliabile verificare gli orari degli spettacoli. 

Come arrivare:

RER C
- Noti che Versailles è fuori dalla zona 3, ma il biglietto del treno RER per Versailles costa solo €3,25
- Per arrivare alla reggia di Versailles, si assicuri di acquistare un biglietto "Paris - Versailles Rive Gauche" (zone 1-4) (Il biglietto T+ non è valido per questo viaggio)

SNCF Trains
- Arrivo alla stazione Versailles Chantiers da Paris Montparnasse
- Arriva alla stazione Versailles Rive Droite da Paris Saint Lazare

Sfrutti al massimo il Suo Paris Pass:

- Con il Paris Pass può visitare gratuitamente la reggia di Versailles - risparmiando €18
- Nota: l'ingresso non include lo spettacolo dei giochi d'acqua musicali. Durante lo svolgimento dei giochi d'acqua musicali, è impossibile visitare i giardini, a meno di non aver acquistato un biglietto a parte.

Notare: il nome del cancello d'ingresso a Versailles è Ingresso A, e non Vinci Pavillion come riportato sulla guida 

Consulti:
Elenco completo delle attrazioni incluse

Consulta l'elenco completo dei monumenti e dei musei inclusi »

Lunedi
Martedì
Mercoledì
Giovedi
Venerdì
Sabato
Domenica
Lunedi
Martedì
Mercoledì
Giovedi
Venerdì
Sabato
Domenica

Loading Map - Please wait...

Address:

Place d'Armes, 78000 Versailles, France

Telephone:

+33 1 30 83 78 00